Contatti

Personale della scuola

Ufficio di riferimento: Ufficio III - Personale della scuola e Dirigenti scolastici

Dirigente: dott.ssa Valeria Antezza

Informazioni relative a tutte le attività che si riferiscono alla gestione (organici), mobilità e reclutamento (ruoli e supplenze) del personale della scuola.

Ex art. 1. comma 3  del DPCM 30 settembre 2020 n. 166

3. L'ufficio scolastico regionale e' organizzato in uffici dirigenziali di livello non generale per funzioni e per articolazioni sul territorio con compiti di supporto alle scuole, amministrativi e di monitoraggio in coordinamento con le direzioni generali competenti. Tali uffici svolgono, in particolare, le funzioni relative: alla assistenza, alla consulenza e al supporto agli istituti scolastici autonomi per le procedure amministrative e amministrativo-contabili in coordinamento con la direzione generale per le risorse umane e finanziarie; alla gestione delle graduatorie e dell'organico del personale docente, educativo e amministrativo, tecnico e ausiliario (ATA) ai fini dell'assegnazione delle risorse umane ai singoli istituti scolastici autonomi; al supporto e alla consulenza agli istituti scolastici per la progettazione e innovazione della offerta formativa e alla integrazione con gli altri attori locali; al supporto e allo sviluppo delle reti di scuole; al monitoraggio dell'edilizia scolastica e della sicurezza degli edifici; allo stato di integrazione degli alunni immigrati; all'utilizzo da parte delle scuole dei fondi europei in coordinamento con le direzioni generali competenti; al raccordo ed interazione con le autonomie locali per la migliore realizzazione dell'integrazione scolastica dei diversamente abili, alla promozione ed incentivazione della partecipazione studentesca; al raccordo con i comuni per la verifica dell'osservanza dell'obbligo scolastico; alla cura delle relazioni con le rappresentanze sindacali unitarie (RSU) e con le organizzazioni sindacali territoriali.

Ufficio III - Coordinamento regionale della gestione del personale della scuola e dei dirigenti scolastici e Ambito territoriale di Trieste 1. L'Ufficio III, con sede a Trieste, assicura le seguenti competenze a livello regionale in raccordo, per le questioni di rispettiva competenza, con gli Uffici I e II:

a) attuazione del piano di dimensionamento regionale delle scuole con lingua di insegnamento italiana;

b) riparti dei contingenti regionali delle dotazioni organiche del personale docente, educativo e A.T.A. Decreti di autorizzazione dell'organico di fatto del personale docente, educativo, di sostegno ed A.T.A. Mobilita' e utilizzazioni dei docenti di religione cattolica;

c) organizzazione di prove preselettive per le abilitazioni all'insegnamento. Procedure di reclutamento del personale docente, educativo, ata e dei dirigenti scolastici. Prove concorsuali, costituzione delle relative commissioni e approvazione delle graduatorie. Assunzioni a tempo indeterminato dei dirigenti scolastici. Informazione preventiva sui criteri generali per le compensazioni delle nomine in ruolo del personale docente e A.T.A. all'interno dei contingenti autorizzati dal MIUR. Delega ai dirigenti alle individuazioni per le assunzioni a tempo indeterminato e alla stipula dei relativi contratti di lavoro;

d) indirizzi per uniformare l'applicazione delle norme nelle materie dello stato giuridico del personale scolastico e per uniformare la valutazione delle domande relative alle supplenze. Modelli per uniformare le operazioni degli Uffici di ambito territoriale di avvio dell'anno scolastico. Consulenza alle scuole e agli Uffici di ambito territoriale sulle tematiche della gestione del rapporto di lavoro e della cessazione dal servizio del personale della scuola. Ufficio per le relazioni con il pubblico. Coordinamento degli Uffici di ambito territoriale nella gestione delle altre materie ricadenti nella propria competenza. Conferimento e mutamento di incarichi ai dirigenti scolastici. Reggenze dei dirigenti scolastici e dei dsga. Contrattazioni relative alle fasce di complessita' delle scuole e alla retribuzione di risultato dei dirigenti dell'area V. Gestione del fondo regionale per la retribuzione di posizione e di risultato dei dirigenti scolastici;

e) relazioni sindacali per i comparti scuola e per l'area V. Informazione obbligatoria. Contrattazioni relative al personale della scuola (aree a rischio, art. 86, diritto allo studio, utilizzazioni, diritti e permessi sindacali, posizioni economiche personale ATA, utilizzazioni degli assistenti amministrativi sui posti dei dsga, ecc.);

f) rilevazioni statistiche. Monitoraggi richiesti dal MIUR;

g) esoneri sindacali. Rilevazioni scioperi;

h) esercizio dei poteri di spesa per le risorse inerenti le competenze dell'Ufficio III;

i) funzioni vicarie in caso di assenza o impedimento del titolare dell'USR;

2. L'Ufficio III svolge inoltre, in relazione alle scuole con lingua d'insegnamento italiana dell'ambito territoriale di Trieste le funzioni di cui all'articolo 5, commi 2 e 3.