Gorizia info generali

Dove siamo

L'Ufficio Scolastico Territoriale di Gorizia è situato in via Rismondo 6 vicino al parcheggio di piazza Cesare Battisti.

Competenze dell’Ufficio III (connesse alle funzioni e ai compiti previsti all’art. 4 del D.M. n. 913 del 18.12.2014):


Gli obiettivi connessi al “Coordinamento regionale della gestione del personale della scuola e dei dirigenti scolastici” nello specifico sono i seguenti:


a) Rinnovare l'organizzazione del lavoro per rendere più flessibile l’impiego del personale su più settori ed evitare disomogeneità dei carichi di lavoro, con connessa valutazione della performance del personale.
b) Recepire correttamente il Piano di istituzione dei nuovi indirizzi e di dimensionamento della rete scolastica, deliberati dalla Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia, fornendo le necessarie indicazioni operative agli Uffici Ambiti Territoriali per le operazioni di aggiornamento dell’anagrafe delle istituzioni scolastiche del sistema informativo (SIDI).
c) Migliorare i criteri di riparto tra le scuole con lingua di insegnamento slovena e con lingua di insegnamento italiana dei contingenti da destinare ai concorsi e dei contingenti regionali dei posti dell’organico di diritto e di fatto; 
relativamente alle scuole di lingua italiana, migliorare il riparto tra le province dei posti di organico di diritto e di fatto del personale docente, educativo e ATA nei limiti dei contingenti regionali assegnati, predisponendo le tabelle per l’informazione preventiva alle organizzazioni sindacali regionali.
d) Uniformare attraverso circolari la formazione delle classi e delle sezioni e per riequilibrare il rapporto alunni/classi.
e) Verificare il rispetto dei contingenti del personale docente, educativo ed ATA, attraverso il monitoraggio in itinere, tramite le funzioni SIDI.
f) Predisporre i decreti di approvazione dell’organico di fatto del personale di sostegno e ATA.
g) Predisporre le ipotesi di C.I.R. sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, in applicazione dei CCIN, e delle specifiche disposizioni ministeriali, da sottoporre alle organizzazioni sindacali regionali.
h) Coordinare attraverso Avvisi pubblici regionali le procedure di reclutamento a tempo indeterminato e determinato del personale scolastico.
i) Predisporre i bandi regionali relativi ai concorsi per soli titoli del personale ATA e coordinare le relative procedure di competenza degli Uffici Ambiti Territoriali.
j) Coordinare le procedure di competenza degli Uffici Ambiti Territoriali, relative all’aggiornamento delle graduatorie provinciali del personale docente, educativo e ATA, in coerenza con le direttive del MI. 
k) Coordinare le procedure concorsuali per l’accesso ai ruoli del personale docente e dirigente scolastico, in collaborazione con gli Uffici Ambiti Territoriali, organizzando le prove preselettive e le prove scritte e orali, la costituzione delle Commissioni giudicatrici, l’approvazione delle graduatorie di merito e le operazioni di accesso agli atti.
l) Coordinare le operazioni di mobilità del personale docente di Religione Cattolica (IRC).
m) Coordinare le attività alternative all’insegnamento della Religione cattolica nelle istituzioni scolastiche.
n) Coordinare attraverso circolari le operazioni degli Uffici Ambiti Territoriali in materia di stato giuridico del personale docente, educativo e ATA.
o) Adottare i provvedimenti di comando previsti dalla legge 448/1998, su proposta del MI e di nulla osta relativamente al personale in servizio all’estero.
p) Coordinare le procedure di riconoscimento dei titoli professionali conseguiti all’estero.
q) Coordinare le procedure relative ai permessi per il diritto allo studio, in coerenza con i criteri stabiliti dal C.I.R..
r) Collaborare con il Direttore generale, relativamente al personale Dirigente scolastico, nella gestione della mobilità annuale, delle assunzioni a tempo indeterminato e del conferimento delle reggenze;
s) Collaborare con l’Ufficio I per la liquidazione dei compensi alle Commissioni giudicatrici dei concorsi, la gestione della sezione del sito “amministrazione trasparente”, l’organizzazione del protocollo informatico.


Gli obiettivi connessi all’ “Ambito Territoriale di Trieste” nello specifico sono i seguenti:
A. Controllare le proposte di costituzione delle classi sia in organico di diritto che in organico di fatto, al fine di equilibrare il rapporto medio alunni/classi;
B. Concludere entro il termine definito dal Ministero le operazioni provinciali di avvio dell’anno scolastico relative al personale scolastico tempo indeterminato e a tempo determinato.
C. Partecipare ai tavoli della Prefettura e tenere i rapporti con le Istituzioni della provincia.
D. Supportare le scuole su cessazioni, problemi pensionistici e abilitazioni alle funzioni SIDI.
E. Costituire le commissioni e sostituire i commissari rinunciatari relativamente agli esami di Stato conclusivi del 1° e del 2° ciclo di istruzione.
F. Gestire il registro dei diplomi e le consegne.
G. Collaborare con l’Ufficio I nell’istruttoria per la difesa in giudizio in relazione ai ricorsi giurisdizionali e amministrativi del personale scolastico della provincia di Trieste. 

Ufficio IV – UAT di GORIZIA Centralino telefonico 0481/33365

Sezione competente

Recapito telefonico

Orario per le risposte telefoniche

Personale docente infanzia e primaria 

 0481/33365 - int. 68614

 dalle ore 12 alle 13

Personale docente scuole secondarie di I e II grado 

 0481/33365 - int. 68644

 dalle ore 12 alle 13

Personale ATA

0481/33365 - int. 68620

dalle ore 12 alle 13

Reclutamento personale docente

0481/33365 - int. 68639

dalle ore 12 alle 13

Ufficio Contenzioso

0481/33365 - int. 68634

dalle ore 12 alle 13

Esami di Stato - referente provinciale

0481/33365 - int. 68644

dalle ore 12 alle 13

Nuove norme in materia di accesso agli Uffici dell'AT di Gorizia

Linee guida al personale e avviso agli utenti:

Nuove norme accesso del pubblico aprile 2022

 

Notizie